Siamo un’associazione culturale senza fini di lucro che ha per scopo di promuovere la divulgazione, la ricerca, la formazione, l’insegnamento e gli interventi di rieducazione relativi all’apprendimento della scrittura e ai problemi delle disgrafie.

Oltre a consulenti didattici e a rieducatori della scrittura, accogliamo nella nostra associazione gli insegnanti, i genitori e i professionisti che si adoperano quotidianamente per facilitare l’apprendimento del gesto grafico e più in generale la motricità fine e tutti gli aspetti educativi che concorrono al benessere del bambino, per stimolare in modo armonico la sua formazione, in un ambiente sano ed equilibrato, capace di rispettare i suoi tempi e le sue caratteristiche personali.

Membri del nostro Comitato Direttivo 2018

NUOVO CONSIGLIO DIRETTIVO, eletto dall’Assemblea dei soci del 15 giugno 2018 (nella foto da sx a dx): Laura Mengozzi e Sabrina Tomasi (consigliere), Alessandra Venturelli (presidente), Alessandra Ricci (vicepresidente e segretaria), Maila Focante, Carolina Altamore, Donatella Conti (consigliere).

LE SOCIE FONDATRICI (18 luglio 2015): (da sx verso dx) Michela Bertoli, Valentina Valenti (consigliere), Alessandra Venturelli (presidente), Alessandra Ricci (vicepresidente e segretaria), Alessandra Michieli Palazzo, Maria Pia Tedeschi.

Scopi dell’Associazione

L’Associazione ha i seguenti scopi:

Sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni e soprattutto il mondo scolastico e sanitario ai problemi dell’apprendimento della scrittura, delle difficoltà grafo-motorie e di correlate altre difficoltà e disturbi di apprendimento, con relative possibilità di prevenzione e di recupero;

Formare esperti con competenze specifiche per la formazione verso terzi, per l’applicazione e la divulgazione delle tecniche di insegnamento del gesto grafico e di rieducazione della scrittura;

Formare e aggiornare gli insegnanti, gli educatori e i dirigenti scolastici, per l’individuazione dei problemi grafo-motori, per l’approccio didattico ed il recupero delle difficoltà di scrittura manuale;

Promuovere la conoscenza e l’applicazione dei metodi più validi e innovativi nella formazione istituzionale degli insegnanti e incentivarne l’aggiornamento periodico nelle scuole, relativamente all’apprendimento della scrittura, con particolare riferimento al Metodo Venturelli;

Aiutare ed assistere soci e terzi ad identificare problemi di scrittura a livello esecutivo in bambini, ragazzi e adulti, per lo sviluppo dei prerequisiti, per l’approccio didattico e di recupero della scrittura a mano;

Promuovere la ricerca sperimentale e statistica relativamente agli aspetti di apprendimento grafo-motorio in età evolutiva, agli strumenti di valutazione e metodologici per l’insegnamento e per la rieducazione della scrittura, nonché diffondere informazione scientifica, divulgativa e operativa sulle relative problematiche;

Perseguire  la costituzione di un registro riconosciuto a livello nazionale di consulenti didattici e di rieducatori della scrittura e promuovere il riconoscimento del ruolo delle medesime figure professionali a livello istituzionale;

Promuovere il confronto professionale e di aggiornamento per una migliore qualificazione dei soci e stimolare la collaborazione con altri specialisti del settore o associazioni.

Per ogni commento, richiesta o suggerimento su questi contenuti ci può contattare a: redazione@associazioneitalianadisgrafie.net